Stintino promuove il territorio

Pubblicato da

Due giorni con tour operator svizzeri e da venerdì sino a domenica in fiera a Barcellona.

 

0021apr2013 Gita Asinara_5Cinque giorni dedicati alla promozione del territorio, tra Stintino e Barcellona (19-21 aprile), in compagnia prima di undici tour operator svizzeri in visita nel paese costiero e poi direttamente in fiera, nella città Catalana.

È cominciato mercoledì 17 aprile il gradito “tour de force” di amministratori e operatori turistici stintinesi che, nelle vie del paese che si affaccia sul Golfo dell’Asinara, hanno dato il benvenuto alla delegazione di tour operator e giornalisti elvetici in visita nel Nord Sardegna.

La tappa stintinese, nell’ambito dell’educational tour del Stl, è durata due giorni (17 e 18 aprile) ed è stata fortemente voluta dall’amministrazione comunale e dagli operatori turistici del paese di pescatori. L’assessore al Turismo Angelo Schiaffino ha fatto da Cicerone agli ospiti che hanno avuto modo di vedere e restare affascinati dagli splendidi colori del mare e della spiaggia della Pelosa in primavera. Quindi una passeggiata per godere del panorama mozzafiato da Capo Falcone e poi una gita in catamarano, assieme agli operatori del Windsurfing Center Stintino, per vedere da vicino e sfiorare con mano lo splendido mare turchese. Gli ospiti hanno soggiornato gratuitamente nell’albergo Cala Rosa e il 18 aprile sono andati tutti in gita sull’Asinara, accompagnati dall’assessore Schiaffino e dagli operatori stintinesi. Una gita, curata nei dettagli da Mare&Natura e La Nassa, è stata molto gradita dagli operatori svizzeri che hanno risposto con entusiasmo e ringraziato.

Soddisfazione anche per gli stintinesi che hanno avuto modo di stringere rapporti inediti con gli operatori svizzeri e siglare anche alcuni contratti.

«Il nostro impegno è stato molto gradito dagli ospiti – afferma l’assessore Angelo Schiaffino – speriamo si possa tradurre in risultati turistici. Ringrazio tutti gli operatori stintinesi che hanno fornito la loro preziosa collaborazione».

Da venerdì sino a domenica 21 aprile, invece, tutti alla fiera di Barcellona dove gli stintinesi hanno portato tre offerte tematiche nei settori marino-balneare, enogastronomico-culturale e turismo attivo e sportivo.

A queste si affianca l’offerta della tariffa unica di soggiorno che ha trovato un’alta adesione tra gli operatori stintinesi: otto tra alberghi a tre e quattro stelle, 19 tra bed and breakfast e agriturismo quindi un operatore che si occupa di escursioni.

«Dobbiamo riconoscere che gli operatori stintinesi hanno aderito di slancio e con entusiasmo – riprende Angelo Schiaffino –. E’ un grande segno di maturità imprenditoriale che dimostra che a Stintino si sta capendo che bisogna procedere insieme uniti e compatti sotto la bufera economica che stiamo attraversando a livello nazionale».

L’ufficio turistico di via Sassari (www.infostintino.it – ufficioturistico@prolocostintino.it – 079 52.00.81) è il punto di contatto per fornire agli interessati tutte le informazioni relative alle strutture che, nei periodo fuori stagione, hanno aderito all’offerta della tariffa unica di soggiorno.

 

Commenta su Facebook

Close
Andrea Bazzoni - Gestione Uffici Stampa
Seguimi sui social network per essere sempre aggiornato
Twitter Facebook
Google+
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d’uso e usa cookie di terze parti. Maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.