Stintino vince il derby della Nurra e resta in vetta

Pubblicato da

La squadra di Frau batte i “cugini” de La Corte per due reti a zero.

 

Stintino_ONEDDU AUTORE DELLA DOPPIETTA DECISIVA CONTRO IL LA CORTE.SASSARI 24 febbraio 2014 – Una doppietta di Nino Oneddu consente allo Stintino Calcio di battere il La Corte, cenerentola del torneo, e di aggiudicarsi anche la gara di ritorno del derby della Nurra. Il La Corte di Valente apparso volenteroso sul rettangolo di gioco, ha tentato di giocarsela a viso aperto al cospetto della capolista Stintino la cui qualità superiore e l’elevato tasso tecnico in ogni reparto ha fatto la differenza. Protagonista assoluto del match è stato il “folletto” Nino Oneddu autore delle due reti biancocelesti e di tante belle giocate.

 

Dopo 6′ dall’inizio proprio Oneddu, ben smarcato da Riu, potrebbe sbloccare il risultato, ma dopo un assolo di 25 metri con la palla al piede, manca di lucidità a tu per tu con Sanna. Al 20′ ancora lo Stintino in avanti: cross di Oneddu, colpo di testa di Riu e palla a lato non di molto. Il La Corte si affaccia dalle parti di Saiglia con azioni provenienti da palla inattiva. Al 25′ la difesa dello Stintino rinvia male su una punizione di Garrucciu, Cossu ci prova dal limite ma non trova lo specchio della porta. Al 39′ Garrucciu tenta la girata d’anticipo all’interno dell’area di rigore, ma anche stavolta la sfera termina a lato. Le ripartenze dello Stintino mettono sempre grattacapi agli avversari, specialmente sulla fascia presieduta da Oneddu che fa il bello e il cattivo tempo; al 43′ un suo tiro – cross lambisce il primo  palo della porta difesa da Sanna. La prima frazione di gioco appare destinata a chiudersi sul risultato di 0-0 ma al 45′ un lancio dai 35- 40 metri di Muglia, prende in controtempo un difensore locale consentendo a Oneddu di coordinarsi con i tempi giusti e di battere Sanna con un perfetto destro al volo.

 

La ripresa delle ostilità è un monologo della squadra ospite che costruisce una quantità industriale di palle gol. Al 49′ Riu tenta di girare a rete un cross di Oneddu con un perfetto stacco di testa  ma Sanna gli nega la gioia del gol mettendo in angolo con la punta delle dita. Al 54′ altro affondo di Oneddu, dalla linea di fondo mette a centro area una palla invitante  per l’accorrente Riu che a un metro dalla porta riesce nell’impresa di sbagliare la più facile delle occasioni. Al 59′ altro traversone di un incontenibile Oneddu, Riu prima e Danna poi arrivano in ritardo di un soffio per la deviazione vincente. Al 62′ ci prova Valia dalla lunga distanza con palla che esce non di molto alla sinistra di Sanna. Due minuti più tardi ennesimo cross di Oneddu, velo di Riu per lo smarcato Danna che da due passi calcia addosso a Sanna, l’azione prosegue con la difesa del La Corte che non riesce a uscire, palla a Speziga che con una fiondata dal limite colpisce in pieno la traversa. Passa appena un minuto e Danna prova a sorprendere Sanna con un tiro a giro che termina non distante dall’incrocio dei pali. Al 72′ tocca a Muglia prendere di mira il bersaglio della porta difesa da Sanna: la sua botta su punizione scalda i guanti dell’estremo difensore locale. Il meritato gol della sicurezza biancoceleste giunge al 84′ e lo firma, a coronamento di una grande prestazione, Oneddu che batte Sanna dopo una bella triangolazione tra Danna e Muglia.

 

Sesta vittoria di fila per lo Stintino che tocca quota 50 punti in classifica e per la quarta domenica consecutiva si conferma capolista in compagnia del Tergu.

Il La Corte resta fanalino di coda con 11 punti all’attivo allontanandosi sempre di più dalla zona play – out.

 

 

TABELLINO LA CORTE – STINTINO 0-2 (PRIMO TEMPO 0-1)

 

LA CORTE: Sanna, Cariga, Paddeu, Cubeddu, Falchi, Frau, Ruggiu (85′Guadagno), Cossu, Derudas, Fois (57′Moro), Garrucciu.

Allenatore: Vincenzo Valente.

 

STINTINO: Saiglia, Casu, Gabriele Arrigo, Valia, Davide Piredda, Pittalis, Oneddu, Speziga, Riu, Muglia (89′Santandrea), Danna (89′Alessandro Arrigo).

Allenatore: Francesco Frau.

 

ARBITRO:  Mele di Oristano.

 

RETI : 45′ e 84′ Oneddu.

 

 

A. B.

Commenta su Facebook

Close
Andrea Bazzoni - Gestione Uffici Stampa
Seguimi sui social network per essere sempre aggiornato
Twitter Facebook
Google+
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d’uso e usa cookie di terze parti. Maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.