Stintino non sbaglia contro il Berchidda

Pubblicato da

In dieci uomini, la squadra di Frau trova la vittoria in casa contro la formazione del Monteacuto.

Stintino Calcio 1 - Tergu 0 Foto Valentina CalvisiSTINTINO - Carattere e voglia di vincere permettono allo Stintino di prevalere su un combattivo Berchidda e di rilanciarsi nella lotta al primato. La vittoria al cardiopalmo dei biancocelesti porta la firma di Fabrizio Modica, che ha festeggiato il suo rientro da titolare dopo due mesi di infortunio con due gol e un assist. Malgrado il forte vento di maestrale  abbia condizionato e non poco lo sviluppo del gioco, le due contendenti non si sono di certo risparmiate, dando vita a un match emozionante e ricco di colpi di scena.

Lo Stintino parte forte e dopo pochi secondi Casu e Spanu respingono una conclusione di Riu all’altezza del dischetto di rigore. I locali passano al 5’ quando Modica supera Brianda con un rasoterra a precisione chirurgica. Il Berchidda reagisce e al 10’ Alessio Taras  fallisce la più facile delle occasioni. Il numero dieci ospite si fa perdonare al 38’: un lancio dalle retrovie di Casu scavalca l’intero centrocampo avversario e pesca l’attaccante bianconero che non sbaglia il gol del pari a tu per tu con Saiglia. E’ il gol dell’uno a uno, punteggio con cui si chiude la prima frazione di gioco anche se prima di rientrare negli spogliatoi  i padroni di casa confezionano due buone occasioni. Al 40’ cross dal fondo di Riu e Oneddu a porta sguarnita non trova la deviazione vincente. Al 43’ Muglia ci prova con una punizione dalla distanza, ma Brianda si salva anche con l’ausilio della traversa.

Nella ripresa sono gli ospiti ad avere il vento a favore e al 53’ Meloni prova a sfruttare il vantaggio con un tiro da fuori area ma Saiglia ci mette una pezza. Al 60’ sul versante opposto, cross di Arrigo per Oneddu la cui deviazione di testa in anticipo su Brianda in uscita termina a lato. Un minuto più tardi l’estremo difensore ospite si salva su una conclusione da pochi passi di Riu. Lo Stintino continua a premere con insistenza alla caccia del nuovo vantaggio e gli sforzi vengono premiati al 65’ quando Oneddu, su perfetto assist del solito Modica, trova la stoccata vincente. Il Berchidda, tuttavia, si dimostra avversario da prendere con le molle e al 70’ usufruisce di un calcio di rigore concesso da Zanda per un fallo di China su Modugno. Dal dischetto Saiglia dice di no a Spanu.

Nel finale di gara succede di tutto. Al 85’ China viene espulso per somma di ammonizioni e lo Stintino resta in 10. Il tecnico bianconero Sotgia prova ad approfittare della superiorità numerica inserendo una punta (Apeddu) per un difensore (Casu). Lo schieramento a trazione offensiva della squadra ospite dà i suoi frutti al 88’: Bomboi beffa Saiglia direttamente dalla bandierina del calcio d’angolo e riporta il risultato in parità.  Sulle ali dell’entusiasmo, gli ospiti tentano addirittura il colpaccio ma le conclusioni da fuori effettuate da Modugno e Alessio Taras non spaventano Saiglia. La partita sembra ormai incanalarsi sul risultato di due a due ma lo Stintino, malgrado l’uomo in meno, non demorde e all’ultimo respiro trova il gol vittoria: lunga rimessa laterale effettuata da Danilo Piredda, Davide Piredda prima e Riu poi la sfiorano verso l’area di rigore avversaria, la palla giunge a Modica che dopo una serie di rimpalli fa secco Brianda.

Lo Stintino calcio chiude il girone di andata con 32 punti e con il ruolo di vice capolista del torneo a due lunghezze di ritardo dalla prima della classe Tergu che si laurea campione d‘inverno.  Il Berchidda resta fermo al terzultimo posto con 15 punti, ma la prestazione dei ragazzi di Sotgia lascia ben sperare per il prosieguo della stagione.

 

TABELLINO STINTINO – BERCHIDDA 3-2

(PRIMO TEMPO 1-1)

 

STINTINO: Saiglia, Casu (77’ Danilo Piredda), Arrigo, Valia, Davide Piredda, China, Oneddu, Speziga, Riu, Muglia (72’ Diana), Modica.

Allenatore: Frau.

BERCHIDDA: Brianda, Gaias (67’ M. Taras), Sanna, S. Puggioni,  Spanu (87’ Apeddu), Casu, Meloni (77’ Dau), Bomboi, Modugno, A. Taras, M. Puggioni.

Allenatore: Sotgia.

ARBITRO: Zanda di Sassari.

RETI: 5’ Modica, 38’ Taras, 65’ Oneddu, 88’ Bomboi, 94’ Modica.

 

A. B.

Commenta su Facebook

Close
Andrea Bazzoni - Gestione Uffici Stampa
Seguimi sui social network per essere sempre aggiornato
Twitter Facebook
Google+
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d’uso e usa cookie di terze parti. Maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.