Stintino Calcio cala un tris di gol contro il Tissi Li Punti

Pubblicato da

 

Sesta vittoria fuori casa per la squadra di Frau. Saiglia para un rigore a tempo scaduto.

Stintino_NINO ONEDDU CENTROCAMPISTASASSARI 10 febbraio 2014 - Uno Stintino Calcio in buona condizione supera in trasferta il Tissi Li Punti col punteggio di 1-3 e vendica la sconfitta patita al “Tore Pippia” nella gara d’andata. Biancocelesti bravi sia a reagire al momentaneo vantaggio dei padroni di casa, in rete dopo cinque minuti dall’inizio, sia a imporre il proprio gioco concedendo poco agli avversari.

La contesa inizia in salita per Speziga e compagni: al 5′ su azione proveniente da calcio d’angolo, si accende un batti e ribatti in area di rigore, la palla impatta casualmente sulla faccia di Davide Piredda e finisce dritta in fondo alla rete, beffando l’incolpevole Saiglia. Passa appena un minuto e Muglia dal limite impegna Manca alla respinta coi pugni. Al 9′, sul versante opposto, Ortu ha la palla del possibile raddoppio, ma da posizione più che favorevole spara alto. Al 12′ è lo Stintino ad affacciarsi dalle parti di Manca: angolo di Muglia, Valia anticipa tutti con un imperioso stacco di testa ma non inquadra lo specchio della porta. Superato lo scotto dello svantaggio subito dopo cinque minuti e il sostanziale equilibrio nel primo quarto d’ora, lo Stintino inizia a gestire il campo, sviluppando una gran mole di gioco con delle belle trame in verticale. Al 17′ Riu, servito alla perfezione da Danna, prova a piazzarla sul palo più lontano, ma la palla esce fuori per una questione di centimetri. Al 22′ giunge il meritato pari dello Stintino Calcio: altro lancio a precisione chirurgica di Danna  per l’accorrente Oneddu che, dopo un assolo prorompente, entra in area e di destro fa secco Manca. Al primo minuto di recupero, la squadra di Frau legittima la supremazia territoriale ribaltando il risultato: lancio dalla metà campo di Muglia per lo scatto perfetto di Riu che presentatosi a tu per tu con Manca appoggia a Oneddu un pallone che chiede soltanto di essere spinto in fondo al sacco.

Nella ripresa lo Stintino continua a tenere il pallino del gioco. Al 62′ cross di Davide Piredda proveniente dalla fascia destra, Riu con un’incornata prova a girare in rete all’incrocio dei pali ma la sfera sfila di poco alta. Quattro minuti più tardi i giochi vengono chiusi da un bellissimo destro al volo scagliato dal limite da Danna che passa tra una selva di gambe per poi infilarsi all’angolino basso, là dove Manca non può arrivare. A tempo scaduto il Tissi Li Punti potrebbe ridurre le distanze quando il signor Porta di Oristano giudica da rigore un contatto in area tra Pittalis e Auzzas. Dagli undici metri Saiglia respinge il tiro di Ortu (per l’estremo difensore biancoceleste è il terzo rigore parato in questo campionato)  e il punteggio resta invariato fino al triplice fischio del direttore di gara.

La sesta vittoria stagionale lontano da casa permette allo Stintino di restare in vetta alla classifica in compagnia del Tergu a quota 44 punti. Dopo un inizio di stagione più che promettente il Tissi Li Punti continua a stazionare nella parte centrale della classifica con 27 punti.

 

TABELLINO TISSI LI PUNTI – STINTINO    1-3 (PRIMO TEMPO 1-2)   

 

TISSI LI PUNTI: Manca, Meloni (75′Gangemi), Delogu, Monaco, Lizzeri (46′Marco Pischedda), Pedoni, Solinas, Contini, Ortu, Ledda (55′D’Apice), Auzzas.

Allenatore: Cosimo Salis.

STINTINO: Saiglia, Casu (46′China), Arrigo, Valia, Davide Piredda, Pittalis, Oneddu, Riu, Muglia (46′ Diana), Danna (71′Santandrea).

Allenatore: Franco Frau.

ARBITRO: Porta di Oristano.

RETI: 5′autorete Davide Piredda (Tissi), 22′ Oneddu (Stintino), 46′pt Oneddu (Stintino), 65′ Danna (Stintino). NOTE: al 90′ Saiglia ( Stintino) para un calcio di rigore a Carmelo Ortu (Tissi li punti).

A. B.

Commenta su Facebook

Close
Andrea Bazzoni - Gestione Uffici Stampa
Seguimi sui social network per essere sempre aggiornato
Twitter Facebook
Google+
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d’uso e usa cookie di terze parti. Maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.