A Sassari la grande muay thai

Pubblicato da

Alla palestra bunker la ventesima edizione dell’Explosion e del trofeo Nello Tarantini con due incontri di Mma. In programma 13 match, 7 dilettantistici e 6 professionistici

Muaythai_Antonio VigliettiSassari 14 giugno 2016 – Il Muay thai explosion compie dieci anni e si presenta al pubblico con una ventesima edizione (due all’anno) ricca di incontri. Sabato 18 giugno saranno 13 i match in programma nella palestra bunker di via Poligono che, da anni, è diventata il punto di riferimento per la manifestazione che ha portato a Sassari, per la prima volta, l’arte dei Re thailandesi. L’evento, organizzato da Angelo Tarantini e Vincenzo Casu, ha al suo interno l’ambito trofeo “Nello Tarantini”, in palio per il migliore atleta della serata. Sul ring del pala Simula tornano anche gli incontri di mixed martial art (Mma) con il titolo Mma Shot messo in palio dalla Kombat league.

Sul quadrato della palestra bunker sono previsti sette incontri dilettantistici e sei professionistici, cinque dei quali di muay thai e uno di Mma.

Ad aprire l’appuntamento con la grande muay thai, alle 17, saranno i ragazzi del settore giovanile delle migliori scuole isolane.

Alle 19 saranno protagonisti gli atleti dell’under card. Sette incontri dilettantistici da tre minuti sulla distanza delle due riprese. I primi nak su a incrociare le tibie saranno Marco Vacca della Hua Ciai e SergioPisanu della Mtc nella categoria 57 kg. A seguire il primo match femminile della serata tra Assia El Khabirdella Sardinian top team e Mariella Ozzana dello Spartans nella categoria 48 kg.

Si sale di peso, 72 kg, nel match tra Sergio Piras del Team Neri contro Emanuele Mereu della Hua Ciai.

Nella categoria 62 kg, Fabrizio Angei (Mtc) incrocerà i guantoni con Danilo Mocci del team Pilloni.

Il match categoria 63,5 kg vedrà all’angolo blu Alberto Vacca (Mamts) e all’angolo rosso Luca Porru della Serra Muay thai academy.

Si faranno valere sul ring, nel match categoria 72 kg, i due “nak su” Francesco Secci del Team Neri e Gaetano Murgo del Hua Ciai.

Valerio Acquini della Chock dee fighters sarà opposto a Davide Farci della Serra muay thai academy nell’incontro categoria 71 kg.

Gli eventi professionistici saranno aperti dal secondo match femminile della serata, quello che nella categoria 45 kg vedrà opposta la francese Amelie Bongibault della Smoc Boxe all’atleta di casa Michela Demontis della Tarantini muay thai boxing.

Nella categoria 50 kg ancora due guerriere che si scontreranno sulla distanza delle due riprese da 5 minuti. Saranno sicure scintille tra Martina Corriga della Cerbero Gym e Angelica Siracusa della Muay thai Clan.

Nei 61 kg Roberto Benossa del Team Alex sfiderà l’atleta di casa Giovanni Mulas della Tarantini muay thai boxing.

L’incontro di Mma spezzerà la serie dei match di Muay thai. Sul ring due atleti di altrettante società del Sassarese: Muzzu della Nur Valetudo se la vedrà sulla distanza delle cinque riprese da tre minuti con Marognadella Bad boys.

Sarà quindi di nuovo muay thai con Gian Mario Pisano della Chock dee fighters e Samuele Cuccuru Tarantini muay thai boxing.

A chiudere la serata sarà un altro match stellare, quello di muay thai che vedrà salire sul ring due vere e proprie stelle dell’arte dei Re in Sardegna: Nicola Chessa della Hua Ciai e il sassarese Antonio Viglietti della Tarantini muay thai boxing.

Commenta su Facebook

Close
Andrea Bazzoni - Gestione Uffici Stampa
Seguimi sui social network per essere sempre aggiornato
Twitter Facebook
Google+
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d’uso e usa cookie di terze parti. Maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.