Tavola rotonda, “La traviata” si presenta al pubblico

Pubblicato da

Mercoledì alle 17 incontro al quarto piano del Teatro Comunale di Sassari. Alle 20 si alza il sipario per l’anteprima giovani: attesi 600 studenti.

 

Giovani a TeatroSassari 1° dicembre 2013 – Ultimo appuntamento per gli appassionati della lirica con la consueta tavola rotonda che precede la “prima”. Mercoledì 4 dicembre, alle ore 17, al quarto piano del Teatro Comunale di piazzale Cappuccini, sarà presentata l’ultima opera in programma nel cartellone della settantesima stagione lirica dell’Ente Concerti Marialisa de Carolis: La traviata di Giuseppe Verdi. Alle 20, invece, il sipario si alzerà per l’anteprima giovani.

 

L’opera del grande compositore di Busseto andrà in scena al Teatro Comunale il 6 dicembre alle ore 20,30 e, in replica, domenica 8 dicembre alle ore 16,30. L’Ente Concerti prosegue così con l’omaggio a Giuseppe Verdi del quale, quest’anno, ricade il bicentenario della nascita (Le Roncole, Busseto, 10 ottobre 1813).

Quest’anno, anche per “La traviata” ricorre un importante anniversario: ricadono infatti i 160 anni dalla prima volta in cui andò in scena al Gran Teatro La Fenice di Venezia, era il 6 marzo 1853. Quella che il pubblico potrà vedere a Sassari è nota anche come La traviata “degli specchi”, con le scene dell’artista ceco Josef Svoboda (Časlav 1920 - Praga 2002) che le creò per l’Arena Sferisterio di Macerata Opera nel 1992.

L’allestimento è di proprietà della Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi mentre la riproduzione delle scene è a cura di Benito Leonori.

 

L’incontro di presentazione dell’opera sarà introdotto dal vicepresidente dell’Ente Concerti Marialisa de Carolis, Antonello Mattone. Saranno presenti il regista Henning Brockhaus e il direttore d’orchestra Francesco Lanzillotta

 

Sempre mercoledì, ma alle ore 20, i cancelli del Teatro Comunale si apriranno per accogliere gli studenti che parteciperanno all’anteprima giovani. Saranno circa 600 gli alunni che siederanno in platea, accompagnati dai loro insegnanti.

Le scuole che hanno dato l’adesione sono gli istituti comprensivi di Tortolì, Budoni, Sorso, Alghero, quindi il Liceo Scientifico “Marconi” di Sassari, il Liceo “Azuni” di Sassari, il Liceo Scientifico di Porto Torres, il Liceo Scientifico di Lanusei, il Liceo Scientifico di Arzachena, il Liceo “Manno” e l’istituto d’Arte di Alghero.

 

Commenta su Facebook

Close
Andrea Bazzoni - Gestione Uffici Stampa
Seguimi sui social network per essere sempre aggiornato
Twitter Facebook
Google+
Questo sito usa i cookie per migliorare la tua esperienza d’uso e usa cookie di terze parti. Maggiori informazioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.